Referendum 12 Giugno 2022 - Comune di Bomporto

Uffici | AREA AMMINISTRATIVA E AFFARI GENERALI (Anagrafe & Segreteria) | Servizi Demografici, Anagrafe, Stato civile | Referendum 12 Giugno 2022 - Comune di Bomporto

Il 12 Giugno 2022 si terranno 5 Referendum abrogativi in materia di giustizia

(i relativi Decreti del 06 Aprile 2022 del Presidente della Repubblica sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n.82 del 07 Aprile 2022)

 

SI POTRA' VOTARE NELLA SOLA GIORNATA DI DOMENICA 12 GIUGNO DALLE ORE 7:00 ALLE ORE 23:00

 

Il quorum

Per la validità del referendum abrogativo è obbligatorio che vada a votare la metà più uno degli elettori aventi diritto, in caso contrario le norme per le quali il quorum non viene raggiunto resteranno in vigore.

 

Chi può votare

Possono votare tutti i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali del Comune e che avranno compiuto il 18° anno di età il 12 Giugno 2022.

I cittadini italiani residenti all'estero ed iscritti all’AIRE possono votare all'estero; in alternativa possono scegliere di votare in Italia presso il proprio Comune di iscrizione elettorale, comunicando, per iscritto, al Consolato la propria scelta (OPZIONE).

L’opzione deve pervenire direttamente all’Ufficio consolare (non al Comune) entro Domenica 17 Aprile 2022.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la seguente pagina del Ministero Affari Esteri: https://www.esteri.it/it/sala_stampa/archivionotizie/comunicati/2022/04/voto-per-corrispondenza-dei-cittadini-italiani-residenti-allestero/

Di seguito il link al modulo per l’esercizio dell’OPZIONE: Modulo per opzione di voto in Italia

Gli elettori che scelgono di votare in Italia in occasione della prossima consultazione referendaria, riceveranno dai rispettivi Comuni italiani la cartolina-avviso per votare presso i seggi elettorali in Italia.

La scelta (opzione) di votare in Italia vale solo per la consultazione referendaria.

 

Si rammenta che tutti gli elettori residenti all’estero, anche coloro che decidessero di votare i referendum per posta, se intendono esercitare il diritto di voto per l’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale, dovranno rientrare in Italia e recarsi alle urne il 12 Giugno.

 

Come si vota

L'elettore deve presentarsi al seggio con un documento di identità valido e la tessera elettorale. Chi non ha la tessera o l'ha smarrita può richiederla all'ufficio Elettorale del Comune.

Per quanto attiene la modalità di voto, l’elettore può:

- apporre un segno sul SI, se desidera che la norma sottoposta a Referendum sia abrogata

- apporre un segno sul NO, se desidera che la norma sottoposta a Referendum resti in vigore

Pubblicato il 
Aggiornato il